53630674472b94a153aa615cca431540

 

I DETTAMI DELLO STYLE secondo Tizi Prade

In molti mi chiedono: Perchè PLEASE BE NAKED? Voglio che vi mettiate a nudo! che siate voi stesse con Stile!

Vi è mai capitato di indossare un capo sentendovi benissimo, reindossarlo e non provare più la stessa sensazione? Colpa dell’abito?

Un vestito non è solo stoffa ma un’espressione del sè, di noi, di come siamo e percepiamo l’istante della nostra della giornata, è una sorta di involucro prezioso per il corpo/anima che lo indossano. Esperti di linguaggio del corpo hanno studiato la teoria che il nostro vestito non è semplicemente una cosa di fascino estetico ma sia una forma di auto-espressione, il nostro stile comunica qualcosa a chi ci circonda, tenetelo bene a mente!

“Style” non significa vestirsi con vestiti appariscenti e costosi anzi, o “costruirsi” chirurgicamente fisici da top model, no signore, è che non ci conosciamo mai abbastanza, forti a tal punto da aver dato filo da torcere a molti maschietti ma quando si parla di corpo, purtroppo escono le nostre incertezze, motivazioni legate a forme di insicurezza, essere sè stesse è la chiave, esempi di donne – che possano piacere o meno – ma STILOSE conosciute sono, per citarvene alcune Anna Wintour, Jane Birkin, Marta Marzotto, tre donne differenti o Paola, Lara, Alessandra, donne “normali” che irrompono con uno stile personale, ovunque vadano non passano inosservate, accendono e spengono la luce, come se avessero un costante riflettore…

 

5b138d64db996d5bc6e91eb66d366d70-copia                                                                       questo-1

QUAL’E’ IL PIU’ ELEGANTE? due immagini, una di corpo rifatto con abito costoso e l’altra con corpo naturale  ma  con style, che ve ne pare?

Dobbiamo conoscerci nel profondo, senza timore del giudizio e della mancanza di idee, ricordiamolo! L’insicurezza non fa per noi, l’insoddisfazione è spesso frutto di una mania di perfezionismo che impedisce di accettare la propria immagine, soprattutto quando non sembra corrispondere a certi canoni estetici diffusi nell’immaginario collettivo, un consiglio? Guardarsi allo specchio senza criticarvi ma imparando ad accettare ed amare quello che vedete, senza ansia di perfezionismo.

E poi?

Lo fate per voi stesse o per essere più apprezzabili agli altri? Chi si osserva con occhio critico rischia di perdere di vista la gran parte di sé stessa, si concentra sul difetto e non si accorge dell’apprezzamento e della stima degli altri, è fondamentale imparare a guardarsi con amore, più si riesce a distrarsi dai “dettagli” del nostro corpo, più si sarà in grado di comprendere la propria ARMONIA, è la sua esclusività che bisogna conoscere e rispettare, solo così potrà uscire il vostro prorompente STYLE.

Ora i miei dettami, consigli, chiamateli come volete; sottoponiamoci ad una sorta di omologazione ed impariamo la nostra unicità.

c85bd2b3109432522a7647bfc86e1fba

 

  1. Ascoltiamo i consigli della moda del momento ma nello stesso tempo, valutiamoli in maniera critica e non accettiamo passivamente ogni loro dettame, mettiamoci sempre qualcosa di personale;
  2. Impariamo a conoscerci e non continueremo a comperare vestiti grigi o neri;
  3. Dobbiamo ambire nell’ apparire diverse, imparare a conoscere il vero “colore” adatto a noi, questa è la vera chiave per raggiungere il nostro stile e questo significa mettersi in gioco;
  4. Style è vibrazione non si compera;
  5. Dobbiamo distinguere l’essenziale dal superfluo e saremo a buon punto;
  6. Per costruire il proprio style dobbiamo imparare la sottile arte della scelta personale, la coerenza tra anima, volontà ed eleganza ed il connubbio tra moda e carattere personale;
  7. Mai adattare un abito al proprio corpo, ma adattiamo il fisico all’abito;
  8. Potremmo indossare il vestito più trendy e più costoso del mondo, ma se non indossato con stile, tutti i nostri sforzi e soldi saranno sprecati;
  9. Il più grande errore che facciamo è indossare abiti non adatti per seguire la moda del momento, dobbiamo invece capire cosa ci sta bene, poi la fiducia è il miglior accessorio;
  10. Indossate un solo accessorio importante, questo evidenzierà la differenza;
  11. Possiamo creare o distruggere un abito;
  12. Fate shopping da sole o al massimo, in compagnia di un uomo che ci potrà dare un suo parere;
  13. Mai fare compere con un’altra donna che spesso, consapevolmente o meno, potrà esprimere un parere geloso da farci perdere l’ispirazione;
  14. Acquistiamo pochi capi sia costosi che economici ma mirati;
  15. Fate ricerca, fatevi ispirare e consigliare;
  16. Solo perché avete voglia di indossare un nuovissimo abito, non significa che è ok per andare in ufficio, sano e saggio è considerare quello che indossi ed il suo contesto;
  17. Appena arriviamo a casa dallo shopping riponiamo gli acquisti nell’armadio, facciamoli decantare…;
  18. Ultimo ma non per importanza, se possibile, PAGHIAMO NOI I NOSTRI ACQUISTI, autostima a 1000!