518eab666b73577a9d5158b5847c8c58

 

Fin dai tempi più remoti il dono di un anello rappresenta il suggello di una promessa d’amore e con il diamante si afferma la consuetudine dell’anello di fidanzamento o di matrimonio in quanto gemma della perseveranza.

12d989e33194260d2a3eaba9626eb8e5

L’usanza dell’anulare deriva da un antico rito della liturgia cattolica, quando il celebrante, toccate le prime tre dita della mano sinistra dicendo “nel nome dei Padre… dei Figliuolo… e dello Spirito Santo”, arrivava ad infilare l’anello nel quarto dito della stessa mano, l’anulare è scelto perché gli antichi credevano che la vena dell’amore corresse direttamente dalla punta dell’anulare sinistro fino al cuore.

eaa88e5151897bf50583c56dc09fda12

Fino a questo punto, abbiamo associato l’anello al fidanzamento con l’idea del diamante, ma non è detto che l’anello serva sempre e solo a questo, l’uomo regala un anello come simbolo d’ amore e non solo con questa pietra, ce ne sono molte altre, ognuna delle quali ha uno specifico significato simbolico, ad esempio: il diamante, è cosa ben nota, rappresenta la solidità di un rapporto, mentre il Rubino racconta la passione di un amore ardente, poi c’è lo Zaffiro, che è simbolo di fedeltà, e lo Smeraldo, di speranza.

cf2f9730c1dda062688fcf8107462303

Chiudo la lista ricordando il Berillo, che suggerisce la forza del legame d’amore e l’Opale, che rappresenta l’amore sincero.

Anelli, pregiate sculture, raffinati monili, lussuosa arroganza con i quali le donne, ma a volte anche gli uomini, amano adornare il proprio corpo, il termine “anello” in francese bague, che a sua volta in latino annulus è qualcosa di veramente bello e prezioso di cui bisogna avere cura, come del nostro amore dal quale appunto ne deriva il simbolo.