MEPHOBIA

 

BORSA, il nostro piccolo mondo privato. Ecco perchè non si guarda nella borsa di una donna!

Se una donna mi svuota la sua borsa davanti, generalmente comprendo più di lei in pochi minuti che in molti mesi o anni di conoscenza, ogni oggetto è legato a qualche ansia, paura e con storia propria, se chiedete alla proprietaria di descrivervi gli oggetti, lei senza rendersene conto, vi porterà nel suo mondo privato per  andare così nel profondo da non accorgersi di quante cose importanti possa contenere.

 

44b5b41cbdb6a6ed9f61395ae5602678

 

 

Le Borse delle donne contengono certamente una strana miscela di oggetti e si dividono in due categorie: le cose che le donne considerano essenziali  come telefono, chiavi, fazzoletti, aspirina, trucco – la mia amica Barbara aveva 15 rossetti! -, borsellino  e poi tutto il resto, oggetti che sono uno scrigno di tesori relativi ad eventi memorabili ed emozioni.

 

40c4b64b4331ad73868c5bd8d1eaf0ac

 

Per “protezione” molte borse contengono amuleti di buon augurio o giocattoli morbidi che diventano antistress o da toccare in caso di bisogno, poi ci sono elementi che richiamano a felici momenti di particolare intensità, come pietre o conciglie mentre lettere d’amore, foto dei cari, frasi trovate in una rivista o indirizzi di qualche ristorante ormai sono archiviati nel telefonino – altro oggetto importante sempre a portata di mano –  altre borse sono rassicuranti e contengono acqua, gas lacrimogeno antiscippo, lucchetti e poi si arriva ad una donna, che ha sempre usato borse piccole ed improvvisamente dopo la morte o il divorzio dal compagno, diventano enormi, cariche di tutto, libri, quaderni, come se volesse riempire un  “vuoto”.

Se la borsa ci viene rubata o persa è un inferno! ci sentiamo come se avessimo perso una parte di noi stesse, elemento chiave nel quale giorno dopo giorno si costruisce la nostra identità, “un po’ di casa”, è un puzzle in cui ogni pezzo è parte della nostra vita o un deposito della nostra memoria.

 

f01d919a26a781e525ab323111882539

 

 

Alienazione?

Sono un segno di rispetto per il gentil sesso, inizia dall’infanzia, come essenziale attributo femminile riempiendola di giochi, per passare poi a diventare un piacevole oggetto di seduzione e poi?

La Borsa si appesantisce, carica di responsabilità familiari e lavorative ed è proprio qui il punto chiave.

Donne, buttiamo la zavorra, alleggerendo la nostra borsa, senza accorgercene, aiuteremo la nostra postura ed alleggeriremo il nostro CUORE. Buone Feste

 

8c53f7a67220a9b924db8bb2d36c53ec

 

 

La borsa poi, è diventata scultura d’arte, guardiamola: