l1090473-576x1024

 

Ci ricordano le “pelorsc” i “pezzotti”,  teli caratterizzati da un resistente ordito di canapa ed una trama di ritagli di pezze e stracci fin dai tempi sfruttati per sacchi, tappeti e stuoie per riscaldare gli animali negli alpeggi.

 

7e165136ea7c52c4ec017cec9262ecda

 

Il  lavoro corrisponde a quello che, oggigiorno, si direbbe una sorta di patchwork, ritagli di stoffe riciclati e lavorati al fine di dare una nuova vita a tessuti di scarto, vecchi abiti, stracci e pezze etc. tagliati a strisce e poi tessuti.

Si tratta di un capo umile, un’arte ereditata dalle nonne, un lavoro dettato da necessità, da quell’abitudine di non gettare via ma fare tesoro di ogni strumento a propria disposizione per un nuovo ed intelligente uso.

Quello che un tempo era un lavoro vero e proprio, evocandoci etniche collane in pietre e vetri, bracciali, tribali accessori di danza ed abbigliamento fino all’ispirazione  dei colori di Vincent van Gogh; fortunatamente, a differenza di molti altri antichi mestieri, non è caduto nel dimenticatoio e viene tenuto in vita dalla Moda: ai materiali poveri si sostituiscono prodotti di prima qualità provenienti da orditi preziosi, materiali assemblati con gusto e colore.

 

b505bb295473957bea7432037e493533

PUCCI  primavera estate 2017

 

Colorful-chairs-by-Pini-Leibovich-

La Happy Materials Chair di Pini Leibovich ci riporta ai giorni della nostra infanzia, quando i palloncini erano magici e affascinanti, solo che questa volta, noi li godiamo sotto una forma diversa, un divano.

 

 

d1f57965aed6c63814b1434c82248d99

Terrazza del caffè la sera 1888 Vincent van Gogh

13386bc6c5d4173674361cd2fcad15db

Creazioni Kumihimo mestiere di intrecciatura giapponese

l11007241-1024x730

Elephant on Old Bond St. in London

l1070940-1024x576

Sezione cravatte uomo da Barney’s

2f6a759648c4f54ea0c656ce08815d00

Dettagli etnici

 

 

0903cfc8734bdee74d75e99792fa2823

collane e vetri preziosi

20100419_bb_560x375

2ea9abae82aeb9186ba41e74e34c4419

s3imic-768x1024